A Fabio, 5 aprile 2009.

venerdì 4 dicembre 2009

Dieci anni




Il 5 dicembre 1999 accendevo l'ultima sigaretta della mia vita. Ancora oggi mi chiedo come abbia potuto resistere e non ricadere in un vizio che, fino a qualche mese prima del 5 dicembre, mai e poi mai avrei voluto lasciare. Fumavo un pacchetto al giorno, se andava bene, anche due (quaranta sigarette) se uscivo la sera (ed accadeva spessissimo).

I passaggi sono stati dolorosi (perche' fumare era un piacere incredibile), ma ora posso dire di non desiderare di ritornare a fumare (neanche per scommessa), ed anzi, come ogni ex fumatore ho un atteggiamento verso i fumatori negativo. Fin ad arrivare a non tollerarne le piu' piccole manchevolezze. Il dott. Marco C. lo Zyban e Carla gli artefici di questa grande conquista (credetemi, per me aver smesso di fumare e' stato come vincere un campionato del mondo).

Il dottor Marco C., dapprima mettendomi davanti a muso duro la realta' di un futuro di pochi anni di vita. Ancora lui, prescrivendomi lo Zyban, dopo che su Internet scoprii che esisteva questa pillola, il cui principio attivo, il brupropione, nato come anti depressivo, si e' scoperto essere inibitore del desiderio del fumo.

Carla, come in tutte le occasioni che ci acocmunano, anche lei fumatrice, ma anche lei ha voluto smettere (3 giorni prima). Io, di mio, un po' piu' di volonta', ma ben supportata dalla pillola, che effettivamente inibisce il desiderio del fumo e rende fastidioso il gesto. Poi un piano studiato nei minimi dettagli: dapprima la riconquista della sensibilita' al palato, con l'iscrizione al corso per Sommelier (senza diventare un alcolizzato, altra conquista!), poi lo sport, da cui ero digiuno da almeno un decennio, digiuno che aveva avuto risultati disastrosi.

Insomma il 4 dicembre 1999 ero un fumatore praticamente obeso, al limite dell'enfisema. Potenziale infartuato, e prospettive di vita di non piu' di 5 anni. Ora sono rinato. Direi che di quei 20 anni di fumo (ho iniziato a 16) mi e' rimasto una limitata (ma non troppo) capacita' polmonare.

Smettete di fumare, ci guadagnerete in salute. E se ci sono riuscito io.....

Per tornare alle conseguenze dello smettere di fumare, ovvero la mia passione per lo sport (vizio anche questo?) l'attivita' di ieri mi ha impegnato sui rulli, visto che sabato saremo in viaggio per Torino (domenica la TuttaDritta!) e nel pomeriggio a correre con Carla per 40 minuti, poi su e giu' per le ripetute in salita. Oggi, solo nuoto, ma tanto: 3600m con l'ormai abituale PtvC 50 (PoTenziamento Veloce Corto in B2).

I rulli
La corsa

2 commenti:

ironmarz ha detto...

bello, ti ho linkato da me post e sito. ironmarz

Ironfrankie ha detto...

Grazie per il post che mi hai dedicato! Ho provveduto a inderirti fra i miei blog preferiti (come hai fatto te....)