A Fabio, 5 aprile 2009.

martedì 27 marzo 2007

Mi ero abituato bene,

quest'inverno: piogge rare, temperature miti ed ora che sono 3 giorni che piove sto' schizzando. Sto perdendo sedute di allenamento in bici, e cio' mi fa andare nei matti. Anche perche' e' il mio punto debole, e sento di non allenarmi mai abbastanza. Vabbe', di necessita' virtu'. In realta' potrei andare a farmi qualche seduta di spinning alla Virgin, ma l'idea di chiudermi in un locale chiuso a pedalare... Si' mi ero proprio abituato bene.
Cosi' ho chiamato il coach e abbiamo fatto una seduta di corsa. Dopo opportuno riscaldamento e ripetizione degli esercizi di passo alternato a 3, a 1 e uno sprint (tutto in 50m) con riposo dedicato al potenziamento (= dolore indicibile) dei polpacci con rimbalzi sul posto, singoli e accoppiati, il lavoro "grosso". 1x1500m (passo 4'30"/km)+ 1x1000m (passo 4'12") + 1x500m (passo 3'50") e poi un'altra serie uguale, grossomodo ad un passo di 5/7" piu' lenta (non perche' il programma lo prevedesse ma perche' io stavo scoppiando...). Pero' era un bel po' di tempo che non correvo a questi livelli (anzi, non ho mai corso a questi livelli!): hai visto mai che domenica alla mezza di Bologna ci piazzo il mio PB? Cosi' nonostante il mio tapasciare, l'assetto arretrato e un uso impercettibile della spinta del piede, sto migliorando il passo sul breve/medio.
E stasera, proprio perche' mi voglio bene, un'altra seduta di nuoto, 1550 m.

2 commenti:

unoazero2000 ha detto...

Ragazzo che numeri che hai snocciolato! Avanti così che vai bene, anzi benone. Fatica? "pain is temporary " come leggevo sui cartelli tenuti dal pubblico della Maratona di New York. Ciao IF.
unoazero2000

IronFrankie ha detto...

Dovevi vedermi alla fine, allora. Rantolavo sdraiato sulla pista. Pulsazioni a 174 e i complimenti del coach (che bilanciavano gli urli che mi piazzava nel durante...)
Devo essere sincero, non ho mai corso cosi' forte. Pero' e' 1,5 km, io dovrei andare cosi' per 42,195...
Oddio sarebbe gia' tanto se riuscissi a correrla tutta, una maratona di un IM: ma il coach ha detto "Tranquillo, Frankie, stiamo lavorando per questo" Quello che non mi e' chiaro e' cosa sta facendo lui, visto che se ne sta in borghese a cacciarmi degli urli da bordo pista..