A Fabio, 5 aprile 2009.

mercoledì 12 novembre 2008

Ai miei tempi...

...si faceva casino la sera, si, ma diamine, venerdi e sabato (giovedi o martedi grasso, forse). Mica il lunedi, il martedi, il mercoledi, il giovedi, il venerdi, il sabato e perfino la domenica... Il luogo e' lo stesso, Facolta' di Scienze Politiche, Bologna. Giusto di fianco a casa mia, alla MIA CAMERA DA LETTO. Un giorno la occupano, e fanno casino per questo. Il giorno dopo fanno casino lo stesso., per festeggiare l'occupazione. Halloween? Eccerto, mica non si puo' festeggiare! E dove se non alla Facolta' di Scienze Politiche? Oggi l'hanno "liberata", e STASERA fanno casino. Musica a tutto volume (e' l'una e venti di notte) urla, schiamazzi e via, un rave party, al confronto, sembra una festa di dodicenni del 1979. Noi residenti incolpevoli, che potremmo dormire -dovremmo dormire- svegli per una masnada di fannulloni. Perche' mica mi vengano a convincere che domattina saranno tutti la' a studiare o a lezione dalle 8 del mattino, eh?

Sono bacchettone? Sono vecchio? Sara', ma non li capisco. Che cacchio vogliono fare della propria vita? E SOPRATTUTTO, che colpa ne ho io, che ho la pretesa di riposare qualche ora la notte e non sorbirmi le loro feste, i loro sballi, la loro musica di merda (se la sentiste...!)?

Ma se ne andassero a fanculo tutti!

Oggi, poi e' stata una vera giornata del cazzo. Gia' stamattina avevo quella sensazione di malessere che ti fa desistere perfino dall'alzarti da letto, figuriamo uscire in bici. Il massimo dello sforzo fisico l'ho raggiunto andando a prendere i giornali, 200m a piedi. Poi per tutto il giorno in casa come uno zombie. Anzi, peggio. Per fortuna Carla, che ha ritrovato lo spirito natatorio, mi ha trascinato in piscina, e li' ho sfogato un po' di malessere. Ma poi ci hanno pensato queste teste di cazzo qui a fianco a farmi tornare il malessere... Ok, ora telefono alla Polizia... ai tutori dell'ordine.... "Polizia, dica?" "Senta... bla bla... fanno una gran casino.... qui a fianco..." "Deve telefonare alla Polizia Municipale!" (quella che se ti posteggiano davanti a casa, davanti al tuo garage passano 3 giorni prima che si facciano vivi) Ok, chiamo la PM... Musichetta.... "maggiori info sul sito www..... prema 2 volte asterisco per accedere al menu'.... 1 Emergenze 2...." clikko 1 e dopo 20" di Vivaldi, una voce umana mi risponde, gli spiego il fatto e mi promette che verranno. Quando interverranno -se lo faranno- sara' primavera.

Datemi retta: la prossima volta che qualcuno fa casino in strada sotto di voi, chiamate gli amici e fate festa anche voi, ma piu' forte (fatevi portare i fuochi d'artificio!): vi divertirete, non vi farete sangue amaro e gli dimostrate che voi siete anche piu' bravi, a fare casino. Perche' il diritto al riposo non esiste piu'.

2 commenti:

fabio ha detto...

Ciao!siamo nervosetti eh?
Tranquillo,non mi insultare...ti do piena ragione e sentendo queste cose non mi meraviglio che il Paese in cui viviamo sia preso così,tenendo conto che sono cavolate s'intende,ma il sonno è un diritto sacro e santo!
Quando si dice :VIVI E LASCIA VIVERE dovrebbe valere per tutti!
Alla fine poi vedrai che tutto torna..speriamo non il casino!

shark ha detto...

ehi fede, lasciami indovinare...sono quelli fuori corso da una vita...altrimenti falliti che rimangono là perchè non saprebbero cosa fare e perchè non riescono neanche a prendersi la laurea! e allora si inventano di tutto, pur di convincersi che esistono.... ma apri la finestra e comincia a bagnarli con l'idrante sti STRONZI e poi urlagli " hai visto coglione? ESISTI!"
Pasquale